GAY, “METÀ DELLA POPOLAZIONE MONDIALE È PORTATRICE DI GENI OMOSESSUALI”: ECCO LO STUDIO

coppiaL’omosessualità è genetica. Questa è la teoria di uno studioso americano. Circa la metà della popolazione mondiale, inclusi uomini e donne etero, potrebbe essere portatrice di ‘geni gay’, che continuano ad essere trasmettessi nel corso delle generazioni, e questo nonostante la tendenza degli omosessuali a non avere figli. Lo suggerisce uno studio condotto da Giorgi Chaladze dell’Ilia State University di Tbilisi (Georgia), che ha usato un modello computazionale per indagare sull’influenza dei geni e sull’ereditarietà dell’omosessualità, e sulla sua presenza nel corso della storia umana in tutte le culture. Ebbene, per il ricercatore le sorelle di uomini gay tendono ad avere più figli, e proprio questo aiuterebbe a spiegare la persistenza dell’omosessualità nella popolazione. Inoltre, anche gli uomini etero sarebbero portatori dei geni che predispongono all’omosessualità, si legge sull«Independent’. I calcoli di Chalazde sono pubblicati sugli ‘Archives of Sexual Behaviour’. Secondo questo studio, l’omosessualità maschile si mantiene nella popolazione “a frequenze basse e stabili” solo se la metà degli uomini e un pò più della metà delle donne sono portatori di geni che predispongono all’omosessualità maschile. “Il trend dei componenti femminili delle famiglie dei maschi gay ad avere più figli” rispetto alla media “può aiutare a spiegare la persistenza dell’omosessualità, se consideriamo anche che gli uomini con questi geni non sono sempre omosessuali”, conclude.

http://www.leggo.it/societa/scienze/gay_geni-1670277.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...