Prete cattolico sniffa cocaina tra simboli nazisti. Ma loro difendono la famiglia. Certo

prete cocainaUn banconota da 10 sterline in mano e le strisce pronte sul tavolo, padre Stephen Crossan, 37 anni, sniffa la droga in casa, con bandiere che ricordano il Reich sullo sfondo. Le immagini pubblicate in esclusiva da The Sun mostrano il sacerdote cattolico che prima di assumere la droga commenta: ”Non dovrei”, mettendo la sigaretta sul posacenere. Crossan ha ammesso di avere preso cocaina nella serata trascorsa con amici, chiarendo però ”di non avere alcun problema con le droghe”. Secondo alcune fonti del giornale britannico, il prete è stato visto rientrare in compagnia verso le ore 23 nella sua abitazione, presso la chiesa di St Patrick’s a Banbridge, in Irlanda del Nord. Sullo sfondo, nel video, alcuni cimeli nazisti: bandiere e un’aquila con una svastica sul caminetto. La conferma arriva dai testimoni che, secondo il Sun, raccontano di essere rimasti scioccati dai simboli esposti. Don Crossan si è giustificato spiegando che aveva chiesto di essere allontanato dalla parrocchia perché stava attraversando un periodo di depressione, ma che era stato richiamato dai parrocchiani. La Diocesi, da parte sua, ha fatto sapere che offrirà il supporto necessario al sacerdote che si trova in difficoltà.

http://www.repubblica.it/esteri/2016/02/29/foto/sacerdote_sniffa_cocaina_in_un_video_padre_crossan_tra_memorabilia_nazi-134479804/1/#1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...