Pedofilia, un altro sacerdote indagato a Brindisi: i carabinieri perquisiscono la parrocchia

preti pedofili stopUn altro sacerdote finisce nel mirino della Procura di Brindisi per reati legati alla sfera sessuale. Indagato per abusi sessuali su minorenni il parroco della chiesa San Giustino de Jacobis di Brindisi, don Francesco Caramia. L’abitazione del sacerdote e la sacrestia della parrocchia, nel quartiere Bozzano, sono state perquisite dai carabinieri. Il computer in uso al sacerdote è stato sequestrato insieme con altro materiale audio-video che sarà passato al setaccio dai militari della compagnia provinciale di Brindisi coordinati dal pm Giuseppe De Nozza.

Il sacerdote si è dimesso dall’incarico ecclesiale, secondo la versione ufficiale fornita durante la messa da un altro sacerdote, “per motivi di salute”. Salgono a tre dunque i sacerdoti brindisini sotto inchiesta per reati analoghi. L’inchiesta sul conto di don Francesco Caramia, l’ultimo indagato in ordine di tempo, parte da un’altra indagine analoga che ha riguardato don Giampiero Peschiulli, ex parroco della chiesa di Santa Lucia, che è agli arresti domiciliari dallo scorso maggio e che di recente ha scelto di essere giudicato con rito abbreviato nel corso dell’udienza preliminare.

Il sacerdote fu stanato da un servizio televisivo delle Iene in cui attori minorenni inviati da Mediaset furono filmati mentre il prete dedicava loro attenzioni morbose. A fine novembre è toccato invece all’ex cappellano dell’ospedale di Brindisi don Franco Legrottaglie, 67 anni, finito in manette per detenzione di materiale pedopornografico nel pc, nascosto in cartelle a cui aveva dato nomi di santi. Il prete, ancora agli arresti, era già finito nei guai con la giustizia nel 1992, quando finì in manette per atti di libidine violenta nei confronti di due ragazze minorenni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...