Se un prete è un pedofilo viene promosso a cappellano di un ospedale (prima di essere nuovamente arrestato)

Polizia postale crimini sul web-2Materiale pedopornografico nel suo pc: arrestato prete già condannato per abusi su minori

OSTUNI – Una ventina di anni fa era già stato arrestato per atti di libidine violenta su minori. Durante una perquisizione domiciliare, nel suo pc sequestrato sono stati trovati numerosi file dal contenuto pedopornografico. E’ stato arrestato in regime di domiciliari il cappellano dell’ospedale Perrino di Brindisi. Si tratta di sacerdote Francesco Legrottaglie, 67 anni, di Ostuni.

L’uomo è stato sorpreso in flagranza di reato dagli agenti della polizia Postale di Brindisi, di concerto con il pm di turno Milto Stefano De Nozza.
Legrottaglie finì in manette la prima volta nel 1992, quando era cappellano militare a Bari, per atti di libidine compiuti su due ragazzine qualche tempo prima, quando era parroco ad Ostuni.

Furono i genitori delle due vittime a denunciare la vicenda. Dopo la condanna, il religioso e’ stato all’estero e nel 2010, su indicazione della curia, e’ stato nominato cappellano dell’ospedale Perrino dove e’ retribuito come collaboratore della Asl di Brindisi.

http://www.brindisireport.it/cronaca/materiale-pedopornografico-nel-suo-pc-arrestato-prete-gia-condannato-per-abusi-su-minori.html

 

 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...