Melegatti: colpito e affondato. La lobby GAY vince sempre; ritirata la pubblicità omofoba

aaaamelegatti“Questa mattina sui social media dell’azienda Melegatti è stata diffusa un’immagine pubblicitaria con uno slogan discriminatorio contro le coppie formate da persone dello stesso sesso”: la denuncia l’ha fatta per primo Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay.

“La stessa azienda – prosegue – ha ritirato quel contenuto, pubblicando le proprie scuse. Dal nostro punto di vista non possiamo non denunciare la ricorrenza di questi incidenti, che in molti casi hanno il retrogusto di vere e proprie strategie di comunicazione, non del tutto casuali”.

“Ma è un ‘incidente’ che rivela una cultura”

“Le scuse sono importanti ma occorre liberare il campo da qualsiasi ambiguità: perciò chiediamo all’Ad di Melegatti di incontrarci e di verificare assieme se l’inclusività che ci spiegano far parte della tradizione della storica azienda si riflette tanto nei linguaggi e nelle rappresentazioni quanto delle politiche lavorative e nelle azioni di responsabilità sociale.

L’omofobia – conclude il segretario nazionale dell’Arcigay – non è solo un ‘incidente comunicativo’, anzi quell’incidente è rivelatore di una cultura che lede la libertà e spesso perfino la sicurezza di tante persone. Il vero passo avanti – conclude Piazzoni – lo facciamo se anche Melegatti decide di fare concretamente la sua parte nella lotta contro le discriminazioni”.

http://www.consumatrici.it/20/11/2015/sentimenti/00049604/ritirata-pubblicita-anti-gay-della-melegatti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...