Dalla genuflessione al papa al leghismo sud nord: in arcigay volano gli stracci

Napoli, Francesca Pascale riceve tessere ArciGay e GayLibIl giorno dopo la genuflessione dei cattoclericali di arcigay napoli dinanzi al papa (sbandierato come incontro ma si trattava solo di essere stati ammessi nel recinto degli adoratori di Bergoglio) mentre l’argentino vestito di bianco ripeteva il suo mantra preferito “La famiglia è in crisi, non è una novità – ha risposto Bergoglio….. teoria del gender” definita una “colonizzazione ideologica”. “Modalità, proposte – ha detto – , anche quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender e che fa tanta confusione: la famiglia è sotto attacco” , su facebook  volano gli stracci tra un membro del direttivo arcigay napoli (ma che confessa di essere stato tenuto all’oscuro dell’iniziativa, che ci starà a fare nel direttivo poi? NdR) e uno storico attivista del nord.

agpapa

Breveglieri (il segreterario nazionale arcigay) in pratica riconosce che ormai ogni comitato agisce di testa propria e non esiste più una linea politica nazionale

agpapa1

(membro del direttivo arcigay Napoli) comincia la polemica sud-nord (per ora velata)

agpapa2

quindi i membri del direttivo di arcigay napoli non decidono nulla e nemmeno sono informati delle iniziative dell’associazione che dirigono. Chi comanda allora? Arcigay Napoli è un feudo personale di qualcuno?

agpapa4

Conferma di esserne stato informato il giorno stesso

agpapa5

Ecco, ammissione finale, lui è nel direttivo ma altri decidono

agpapa6

No, sbagliavamo, lui non ne sapeva proprio nulla, non lo hanno nemmeno invitato all’udienza, aspetta di leggere il comunicato che lui, come membro del direttivo, ha firmato ma senza leggerlo.

agpapa7

Barbini (ex presidente arcigay Genova) cerca di riportare la riunione su un piano politico

agpapa8

ma il membro del direttivo arcigay Napoli lo informa che lui non fa politica (O_o magari informarsi cosa sia un’ associazione politica e che ruolo hanno i membri del direttivo prima di candidarsi sarebbe stato meglio)

agpapa9

ed ecco la polemica sud-nord che esplode. Gli unici attivisti lgbt sono quelli napoletani, quelli del nord pettinano le bambole

agpapa10

Scopriamo che qualcuno nel direttivo nazionale ha chiesto di chiudere arcigay Napoli

agpapa11

Barbini chiude la discussione con ironia

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...