La rabbia dei movimenti contro Alfano. Battaglia: “Non siamo merda umana”

battaglia-interna6“Vorrei ricordare al ministro Aflano che non siamo merda umana”. E’ furiosa Imma Battaglia, consigliera capitolina ed esponente del movimenti Lgbt romani, raggiunta al telefono da Affaritaliani.it dopo le parole del titolare del Viminale che avallava il comportamento del prefetto di Bologna, Ennio Mario Sodano nel revocare la trascrizione dei matrimoni gay contratti all’estero effettuata dal primo cittadino emiliano. Un affondo che ha un secondo chiaro referente, il sindaco Marino e la proposta in discussione in assemblea capitolina sull’istituzione dei registri delle coppie di fatto.

“Ha fatto bene il sindaco di Bologna a trascrivere il matrimonio contratto all’estero da alcune coppie di cittadini emiliani che non potevano diventare una coppia in italia – continua Imma Battaglia – Evviva i sindaci evoluti che colmano i vuoti legislativi. Si muovesse allora il Parlamento, se spetta a loro, alzassero il culo. Non si può discriminare neppure uno dei cittadini che abita in questo paese”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...