«Matrimonio omosessuale, di gruppo e tra specie diverse» (Carlo Sibilia Deputato partito 5 stelle)

specie diverseMatrimonio omosessuale, di gruppo e tra specie diverse
Così scriveva Carlo Sibilia in un post sul sito del movimento 5 stelle. Quello è il titolo questo il corpo del testo: «Discutere una legge che dia la possibilità agli omosessuali di contrarre matrimonio (o unioni civili), a sposarsi in più di due persone e la possibilità di contrarre matrimonio (o unioni civili) anche tra specie diverse purché consenzienti». Lui, ad onor del vero, aveva scritto consensienti, con la s, ma abbiamo corretto per amor proprio.

sibiliaQuesta bella trovata Carlo Sibilia l’ha avuta nel novembre del 2012, non era ancora parlamentare, ma evidentemente studiava per farlo. Ai commenti giustamente feroci, di chi ha trovato offensivo questo post, ha risposto laconicamente: «era solo un modo per sottolineare la libertà dei rapporti di ogni tipo che è il senso fondante della proposta».

CARLO-SIBILIA-MOVIMENTO-5-STELLE-RESTITUTION-DAY-FALCONE-BORSELLINO-43Certo, ci pare giusto offendere mezza Italia assimilando i loro rapporti di coppia a quelli con animali. Si vedeva già allora che avrebbe fatto strada visto che si è messo subito al livello di politici del calibro di Calderoli, Giovanardi, La Russa, Mussolini, ed altri statisti di alto rango. Gente che considera gli omosessuali come malati, diversi, da ricacciare in un angolo.

sibiLa battaglia per il matrimonio egualitario è una battaglia bagnata dal sangue degli omicidi e dei pestaggi contro gli omosessuali, è segnata dal sopruso e dall’avvilimento quotidiano delle persone lgbt che si vedono trattate come cittadini di serie B da uno stato che da loro pretende doveri di serie A. E mentre si consuma questa guerra quotidiana per i diritti, ecco che arriva il genio di turno e dice: «vabbè ma perché solo sposarsi tra persone dello stesso sesso? Perché non anche con gli animali? Solo se consenzienti». In effetti avevo pensato di sposare il mio gatto, ma non darà mai l’assenso. E’ uno molto indipendente, non si sposerà mai. Per ora continuiamo con la convivenza.

anna 2Forse l’ottimo Sibilia voleva dare man forte al suo compagno di movimento in Sardegna che disse, contestando l’idea del matrimonio egualitario, che se potevano sposarsi due persone dello stesso sesso avrebbero potuto farlo anche un uomo ed un cane. Ma certo, perché non paragonare gli omosessuali agli animali? In fondo già gli dicono che sono malati, che sono deviati, che sono maniaci sessuali, che sono sbagliati, dire che son come i cani suona quasi come un complimento.

giulia-sarti-4Avrà pensato lo stesso anche Sibilia, si sarà detto: «Mamma che ideona che ho avuto, quasi quasi propongo che possano sposarsi tutti con tutti, animali, uomini, piante, cose e città, così risolviamo il problema degli omosessuali». Immagino se lo sia detto ad alta voce e deve aver amato anche il suono di questa geniale proposta. Poi per aver certezza fosse vera ha scritto il post sul blog del suo guro. Ed ogni tanto deve leggerla compiaciuto e dopo aver riletto, e letto ancora, pensa tra sé e sé con un sorriso ammiccante: «Così li frego e posso sposarmi anche io».

http://www.orticalab.it/Matrimonio-omosessuale-di-gruppo-e

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...