Le associazioni GAY che non funzionano: a Roma si inchinano per un registro delle unioni civili

DE MAGISTRIS VS MARINO

 

Mentre a Napoli al Consiglio Nazionale Arcigay il Sindaco De Magistris si impegna a trascrivere i matrimoni tra persone dello stesso sesso celebrati all’estero, non solo concede il patrocinio al gay pride ma prima ancora che le associazioni napoletane discutessero se si sarebbe svolto lui già proponeva Napoli come città ospitante del gay pride nazionale, a Roma il sindaco Marino concede un contentino alla consigliera Imma Battaglia (Dì Gay Project) esponendo rigorosamente in un angolo nascosto la bandiera rainbow e al collettivo Mario Mieli (la cui presidente Rossana Praitano si era candidata nel Partito Democratico alle comunali arrivandi 34esima) la presenza alla partenza del gay pride romano e la promessa che entro dicembre (e siamo a giugno) avrebbe istituito il registro delle unioni civili, il tutto sciolto in una riunione straordinaria il 3 giugno con le associazioni lgbt, il registro? boh, forse vedremo, chissà!!!!!

Sarà perchè a Roma queste due associazioni sono strettamente legate alle due manifestazioni commerciali più importanti (muccassassina e gay village)? Troppi soldi e troppi legami con la politica? Non sappiamo.

Quello che si nota è la differenza di livello tra Arcigay e Mario Mieli/DìGayProject, la prima ferma nelle richieste, le seconde prone ai compromessi.

Persino Rossana Praitano dovette ammettere durante il convegno del 20 maggio scorso che a Roma i Gay Pride non sono serviti a nulla con l’eccezione del worl pride del 2000 e il pride nazionale del 2007 (quello organizzato da Arcigay per intenderci).

Eppure si ostinano ad organizzarlo senza ascoltare nessuno, si sono dissociate dall’onda pride del 28 giugno (salvo poi fare un passo indietro dicendo che anche loro fanno parte dell’onda, visto che del pride romano non parlava nessuno), mantengono da un lato il solito snobismo dei parvenu e dall’altro le mani ben strette sul portafoglio.

pecunia non olet

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...