Ragazzo di 21 anni si suicida, mercoledì 30 mobilitazione della comunità gay a Roma

???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Le parole del ragazzo che a 21 anni si è tolto la vita perché gay non possono restare inascoltate. Ha ragione, ‘gli omofobi facciano i conti con la propria coscienza’.

Dopo il terzo caso di questo tipo avvenuto a Roma negli ultimi mesi vogliamo richiamare l’attenzione delle istituzioni, della società, della scuola e del Parlamento che ancora non ha approvato una legge contro l’omofobia degna di questo nome.
Mercoledì 30 ottobre dalle ore 22 organizzeremo una mobilitazionecome momento di raccoglimento e di riflessione alla Gay Street di via di San Giovanni in Laterano proprio per dire basta all’omofobia e alla transfobia.
ghl
 
I suicidi o i tentativi di suicidio di giovani omosessuali sono un dato allarmante. Alla nostra linea verde Gay Help Line 800.713.713 riceviamo 20.000 contatti all´anno e dai dati in nostro possesso risulta che un omosessuale su dieci nella sua vita ha pensato al suicidio.E´ ora di dire basta. Chi ancora non capisce che bisogna rendere pienamente normale la vita di chi è gay allargando la sfera dei diritti contribuisce a far vivere quel clima di omofobia che può generare tragedie. Le istituzioni diano una risposta urgente.
“BENE IL GAY CENTER, AGGIUNGIAMO NOI: “LE ISTITUZIONI DIANO UNA RISPOSTA URGENTE”, BENE ANDIAMOCI DALLE ISTITUZIONI, DALLA GAY STREET  LA FIACCOLATA SI SPOSTI A PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO E QUESTA VOLTA IL SINDACO MARINO NON VADA A TROVARE LA FAMIGLIA MA CAMMINI CON I SUOI CONCITTADINI”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...