Omofobia. Lo Giudice: “Al Senato cambiamo la legge con Sel e M5S”

sergiologiudicemichelegiarratano

21 sett. – Dopo l’approvazione alla Camera della legge contro l’omofobia e del contestatissimo subemendamento Gitti, ora la patata bollente passerà nelle mani dei senatori e delle senatrici del Pd. Starà a loro decidere se confermare la scelta fatta dai loro colleghi a Montecitorio, e cioè l’estensione della legge Mancino a transfobia e omofobia, specificando però che “non costituiscono discriminazione” le opinioni e le condotte “ assunte all’interno di organizzazioni che svolgono attività di naturapolitica, sindacale, culturale, sanitaria, di istruzione ovvero di religione o di culto“.

Boccia nettamente l’emendamento Gitti il senatore Pd Sergio Lo Giudice nonché presidente onorario di Arcigay. “Su una cosa non concordo con il relatore della legge contro l’omofobia Ivan Scalfarotto – dice Lo Giudice durante un dibattito alla Festa dell’Unità del Pd di Bologna – E cioè che la più ampia maggioranza possibile per far passare la legge era quella con Scelta Civica. C’era una maggioranza diversa che avrebbe potuto approvare un testo migliore. Che succederà al Senato? Sappiamo che il Pdl non vorrà votare questa legge e tenterà di abolire l’aggravante che punisce transfobia e omofobia. O ritiriamo la legge perché stiamo assieme al Pdl, oppure dobbiamo capire che su questo tema non c’è maggioranza tra noi del Pd e loro. In questo caso possiamo prenderci i voti di Movimento 5 Stelle e Sinistra ecologia e libertà, e fare così una buona legge”.

Di seguito parte dell’intervento di Lo Giudice. Il democratico critica anche due importanti provvedimenti approvati da Governo e maggioranza: decreto contro il femminicidio e legge contro il voto di scambio .

Al dibattito alla Festa dell’Unità (oltre a Lo Giudice presenti anche il presidente del circolo Arcigay “Il Cassero” Vincenzo Branà e la deputata Pd Sandra Zampa – “comunque un passo avanti, poi sistemeremo le cose oppure ci penserà la Corte costituzionale a cassare l’emendamento”, è la sua opinione ) anche una decina diattivisti lgbt. “Protestiamo contro una legge ingiusta. Ci batteremo perché cambi”.

http://radio.rcdc.it/archives/omofobia-lo-giudice-al-senato-possiamo-cambiare-la-legge-con-sel-e-m5s-124757/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...