L’omofobia di Papa Francesco e l’orgasmo delle cattochecche italiane

papa francesco

Ottimo ufficio marketing questo papa, va a Lampedusa e dice che è un peccato che delle persone siano morte e tutto il mondo lo santifica, avesse detto una parola contro i CIE, la legge bossi-fini…., dice “chi sono io per giudicare i gay….” e subito le cattochecche italiane provano uno degli orgasmi migliori della loro vita. “Il papa è buono, il papa ci vuole bene, il papa ha detto gay….”

Peccato che il papa dica anche: ” Quando uno si trova perso così va aiutato (a fare che caro Bergoglio? a guarire dal nostro vizio? ndr),  lo dice anche il Catechismo (froci si ma non praticanti ndr), È l’opinione del Papa, espressa durante il viaggio aereo di ritorno dal Brasile, che ha spiegato come, dal punto di vista dottrinale, gli atti omosessuali siano peccato, ma l’orientamento omosessuale non lo sia. (ecco appunto, dio ci ha dato questa disgrazia ma se preghiamo e siamo caste forse andiamo in paradiso, in fondo siamo puliti e cuciniamo da dio ndr)

Su facebook la componente cattolica dello sgangherato movimento lgbtqiyz italiano (le cattochecche in gergo) si sono precipitate a gioire e squittire come matte sull’apertura del papa buono e umile.

E poi ci lamentiamo non abbiamo diritti

Annunci

One thought on “L’omofobia di Papa Francesco e l’orgasmo delle cattochecche italiane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...