Gay malati: il consigliere Ludovici dribbla come Garrinchia. Rutelli: ”All’Api siamo pluralisti”

ludovici

Tempo addietro il consigliere comunale dell’Api ai nostri microfoni aveva detto senza troppi fronzoli che ”l’omosessualità è una malattia e non è legale”

La sua incredibile affermazione aveva provocato giustamente l’indignazione generale, e fatto assurgere l’anziano e virile consigliere alla ribalta delle cronache nazionali.

Il partito, per voce del vicesindaco Riga,  ha preso ferme distanze dalle improvvide dichiarazioni omofobe, ma alla fine ha comunque derubricato le esternazioni di Ludovici a mero folklore, quisquilie da liquidare con una risata e una pacca sulla spalla. Anche perchè Ludovici è un Mister preferenze ed è uno che è votato da ben 600 cittadini., a cui dunque tutto si può perdonare.

Oggi a L’Aquila c’era il leader nazionale dell’Api Francesco Rutelli, che a margine della conferenza stampa – in cui spiega che lui le elezioni non le ha perse perchè non ha partecipato – ha espresso una ferma condanna delle affermazioni del suo amministratore locale.

Ma anche lui alla fine l’ha buttata a ridere e ha spiegato: ”Nell’Api c’è molto pluralismo”.

E il consigliere Ludovici, al nostro microfono, intanto s’è fatto furbo e nonostante la nostra petulanza si tricera dietro un ferreo no comment.

Filippo Tronca

http://www.abruzzo24ore.tv/news/Gay-malati-il-consigliere-Ludovici-dribbla-come-Garrinchia-Rutelli-All-Api-siamo-pluralisti/113465.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...